curiosità

Cosa sono le hard news?

Specialmente negli ultimi anni il mondo dell’informazione e della comunicazione si è evoluto a ritmi sempre più rapidi: basti pensare a come il web ha cambiato i tempi di diffusione delle notizie e le modalità di scrittura e di condivisione delle informazioni di qualsiasi tipo. Definire una notizia, se all’apparenza può sembrare un compito semplice, nella realtà non lo è affatto.

Negli ambiti giornalistici un motto abbastanza diffuso è quello secondo cui un cane che morde un uomo non fa notizia, ma un uomo che morde un cane sì. Si tratta di una definizione che pone l’accento sul fatto che un evento debba avere una certa straordinarietà per essere una notizia.

Sebbene il fulcro del giornalismo sia sempre stato la notizia, quest’ultima parola ha acquisito così tanti significati secondari che il termine “hard news” ha guadagnato rilevanza per distinguere notizie di valore rispetto ad altre di importanza marginale. Nella naturale evoluzione dei concetti e delle definizioni che descrivono il mondo dei media, si parla di hard news. Ma cosa significa hard news?

Nel giornalismo di stampo anglosassone, con il termine “hard news” si fa riferimento a tutte quelle canicatti notizie di cronaca e attualità, ma anche politica, interni, esteri: tutto quello che accade in quel momento nel mondo, e che necessita di essere comunicato in maniera immediata. Lo scoppio di una guerra, un fatto di cronaca nera, ma anche l’approvazione di un disegno di legge di particolare rilevanza sono argomenti tipici delle hard news.

Tradizionalmente, le cosiddette hard news riguardano le circostanze di un evento recente o di un evento considerato di portata generale, locale, regionale, nazionale o internazionale. La stessa configurazione delle tematiche che qualificano le hard news ne definiscono anche uno dei requisiti fondamentali: la tempestività. E’ quindi impensabile che le notizie di questo tipo non vengano infatti trasmesse immediatamente, talvolta anche attraverso edizioni straordinarie dedicate dei telegiornali. 

You may also like...